Si è verificato un errore nel gadget

sabato, marzo 20, 2010

Andare e Venire

Nelle mie ultime lezioni, è spesso venuto fuori il dubbio sull'uso dei verbi andare e venire. Anche se molto simili al portoghese, questi due verbi vengono usati in modo diverso nelle due lingue. Questo ha in realtà a che fare con quello che linguisticamente viene definito come deissi, ovvero la relazione tra la lingua e il mondo reale.
Mi spiego meglio: il significato denotativo di "andare" è uguale pressapoco a quello di "ir". Lo stesso vale per i verbi "venire"e "vir". Al momento di essere usati però, i sistemi di riferimento per gli italiani e per i brasiliani cambiano. Per i brasiliani, infatti, i verbi VIR e IR sono usati in base al punto di vista del parlante, che è l'unico punto di riferimento. Per gli italiani, però, la cosa è diversa: i verbi ANDARE e VENIRE tengono conto sia del punto di vista del parlante, come di quello dell'ascoltatore. Per capire meglio, potete andare sul sito della Zanichelli, o dare un'occhiata a questo file:


...curiosità: come mi ha fatto notare una mia studente, l'italiano non si comporta in modo molto diverso dal francese o dall'inglese in questo caso. Sembra che la pecora nera qui sia il portoghese :P

3 commenti:

Giorgio ha detto...

Ciao Adriana, l'articolo e' molto interessante. Inoltre non conoscevo "Issuu", che credo usero' subito anche nel blog della nostra scuola.
Saluti dall'Italia!

Giorgio

adriana mendes ha detto...

Ciao Giorgio :)
sono contenta che ti sia piaciuto l'articolo...e sì, Issuu è molto interessante come programma :)
Qual è il blog della tua scuola? Mi farebbe piacere darci un'occhiata :)
Saluti dal Brasile :)

Giorgio ha detto...

Ecco il nostro blog: http://edulingualab.wordpress.com/
Era proprio la verita`, l'ho usato davvero subito Issuu. Solo che ho avuto un problema con Wordpress, nonostante molti tentativi non sono riuscito a caricare l'immagine come hai fatto tu. Bisognava caricare un plug-in, ma ancora qualcosa non andava :((
Nella nostra scuola vengono molti studenti dal Brasile. La prossima volta che vieni in Italia, devi venire a trovarci nelle Marche!
Un caro saluto, a presto!